Voto

 

Condizioni

 

 

 

10

 

IlIl voto 10 è assegnato agli alunni che abbiano integrato con lodevole positività tutti gli indicatori, dimostrandosi in particolare: assidui nella frequenza; costruttivi e propositivi nella partecipazione; corretti e consapevoli nei comportamenti e nelle relazioni interpersonali; collaborativi e disponibili con i compagni, verso cui esercitano una influenza positiva

 

 

9

 

Il voto 9 è assegnato agli alunni sulla base di un ottimo comportamento, propositivo e costruttivo, tenuto conto in particolare: di un'ottima continuità e diligenza nell'impegno e nella frequenza; dell'ottima qualità di coinvolgimento nelle attività didattiche; della correttezza nelle relazioni interpersonali.

 

 

 

8

Il voti 8 è assegnato agli alunni sulla base di un comportamento corretto, positivo e costruttivo, tenuto conto in particolare: di una buona continuità e diligenza nell’impegno e nella frequenza; della regolare giustificazione delle assenze; della buona qualità del coinvolgimento nelle attività didattiche; del rispetto delle regole che governano la vita delle scuola; della correttezza nelle relazioni interpersonali; dell’assenza di ammonizioni e richiami disciplinari significativi o reiterati.

 

 

7

 

Il voto 7 è assegnato per un comportamento complessivamente accettabile ad alunni che non siano incorsi in violazioni del regolamento di disciplina di oggettiva e particolare gravità ma che: siano stati poco puntuali nel giustificare le assenze e discontinui nella frequenza; siano stati superficiali nell’impegno e non sempre coinvolti nelle attività scolastiche; non abbiano sempre stabilito relazioni interpersonali del tutto corrette; abbiano avuto bisogno di richiami verbali per mantenere un comportamento e un linguaggio corretto.

 

 

 

6

Il voto 6 è assegnato per un comportamento complessivamente accettabile ad alunni che non siano incorsi in violazioni del regolamento di disciplina di oggettiva e particolare gravità ma che: siano stati assenti ingiustificati e/o irregolari nella frequenza e/o poco puntuali nel giustificare; le assenze siano stati poco costanti nell’impegno e/o poco coinvolti nelle attività scolastiche; abbiano avuto bisogno di ripetuti richiami per mantenere un comportamento e un linguaggio corretti ed educati, per non disturbare le lezioni, per usare con riguardo le strutture, le attrezzature e i sussidi didattici; non abbiano sempre stabilito relazioni interpersonali educate e corrette; siano incorsi in frequenti ammonizioni disciplinari o in sospensione dalle lezioni.

 

 

 

<6

I voti inferiori al 6 saranno assegnati agli alunni che: siano incorsi in violazioni di particolare e oggettiva gravità che hanno comportato provvedimenti disciplinari previsti al comma 2 dell’art. 7 del regolamento di valutazione pubblicato sulla G.U. n 191 del 19/ 09/2009 comma 4 e nel regolamento di Istituto; dopo l’irrogazione della sanzione disciplinare non abbiano dato segno di apprezzabili e concreti cambiamenti nel comportamento, tali da evidenziare un sufficiente livello di miglioramento nel percorso di crescita e maturazione personale.

 

 

Il voto di condotta non potrà essere utilizzato come provvedimento disciplinare.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.