Pesca di beneficienza

Anche quest'anno, per il decimo anno consecutivo, l'ultimo giorno di scuola prima delle vacanze natalizie ha visto i ragazzi del Severi impegnati nella pesca di beneficenza. Il ricavato di 600 euro sarà devoluto parte per le adozioni scolastiche a distanza con il Rwanda e parte consegnato ai terremotati di Amatrice.


Pubblicata il 13 gennaio 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.